Hashtags: sempre più importanti in campagne di social media marketing.

Essi consentono di individuare le conversazioni sui social media. Se usati bene, gli hashtags possono essere potenti strumenti che guidano il riconoscimento del marchio, aumentano la portata, costruiscono la comunità.

Che cosa sono hashtags?
Hashtags sono etichette per i contenuti. Sono un modo per rintracciare gli argomenti su Twitter e altre piattaforme di social media, aiuta le persone a trovare rapidamente le informazioni su un determinato argomento. La sintassi è una parola o frase preceduta dal simbolo cancelletto (#), ad esempio # contest e # lotterie . Ogni hashtag è cliccabile e reindirizza gli utenti a una pagina che visualizza tutti i messaggi e le immagini che utilizzano lo stesso hashtag.

Piattaforme che supportano hashtags:

Twitter
Se si utilizza Twitter, si sa che l’uso di hashtag vi è prevalente. Essi possono aiutare ad organizzare i tweets, è possibile visualizzare hashtag nella barra laterale della pagina Twitter . E ‘facile entrare in una conversazione hashtag cliccando su uno nei vostri tweet o quelle degli altri. È possibile tenere traccia hashtags per vedere quali hanno più successo con il pubblico.

Facebook
Facebook ha aggiunto il supporto hashtag nel giugno 2013. Ogni hashtag su Facebook ha un URL univoco, e cliccandoci sopra , reindirizzerà al suo feed. È anche possibile fare clic su hashtag che provengono da altri servizi. È possibile cercare hashtags dalla tua barra di ricerca utilizzando la sintassi # Yourhashtag o digitando facebook.com / hashtag / Yourhashtag nel tuo browser

Pinterest
Pinterest utilizza lo stesso approccio hashtag come altre piattaforme. Si applica un tag che rappresenta il tema del post in modo che le persone possono trovare il contenuto nelle ricerche correlate. L’hashtag è leggermente in grassetto nel post, e diventa un link di ricerca che inoltra agli utenti dipinterest.com / search /? q = Yourhashtag.

hashtag hashtags Hashtags: sempre più importanti in campagne di social media marketing. hashtagInstagram
Utilizzando hashtags su Instagram può crescere la portata e creare una rete di seguaci influenti del brand. Se non si usano hashtags su Instagram, le foto rimangono private.

Utilizzando hashtags nei post su google+, si sarà notati nei risultati dei motori di ricerca. Quando gli utenti fanno clic su un hashtag in Google, la pagina dei risultati di ricerca (SERP) include l’hashtag originale così come i post con tag e parole chiave simili. Gli utenti possono scegliere di organizzare i messaggi hashtagged cronologicamente o vedere il “Best of” posti nella parte superiore dei loro flussi.

Non eccedere nell’uso hashtags.
Assicurarsi di utilizzare un massimo di due hashtags per post, comprenderne troppi, lascerà l’impressione che si sta facendo spamming.

Fonte: www.socialmediaitalia.it

 

You may also like

KABUTO ITALIA Modulo di contatto