Otto cose da non dimenticare quando si vuole realizzare un ecommerce

Voglio realizzare un eCommerce. Questa è la richiesta che tutti i clienti mi fanno. Se non concludono la frase mi siedo e so già che il mio lavoro sarà molto lungo. Quando pensate che l’eCommerce potrebbe dare slancio alla vostra attività avete ragione. Quando pensate che basti realizzare un sito di vendita per partire, allora forse è meglio che vi fermiate un secondo a riflettere. Fare un sito non è sufficiente. Dovete farvi delle domande e darvi delle risposte e spesso queste risposte vi salveranno la vita. Se siete inesperti rivolgetevi a chi conosce bene il settore e non all’amico di turno del negozio vicino che da poche settimane prova a vendere online e che vi racconta meraviglie. Questo è il primo passo verso il fallimento.

La prima cosa che dovete considerare è che realizzare un progetto eCommerce ha dei costi e questi per quanto risicati non saranno certo di poche centinaia di euro. Le cose che dovrete valutare saranno molte.

Ho pensato di farvi un elenco delle problematiche principali che dovrete affrontare per la realizzazione di un progetto di vendita online.

1 – Dovete valutare per prima cosa il sito. Su che piattaforma realizzarlo, in quanto tempo ve lo creano, quanto costa e cosa vi serve nel backoffice del vostro shop.

2 – Considerate la logistica. Non è un aspetto da sottovalutare. Che magazzino utilizzate? Il vostro store fisico ha un magazzino interno? Avete una postazione per affrontare le spedizioni? Avete qualcuno che si occupi delle spedizioni? Come sistemerete il magazzino? Catalogherete la merce con un codice a barre? In caso di vendita live sito/negozio come gestirete le disponibilità? Queste sono le domande del fallimento, perchè il 90% dei negozianti e delle piccole imprese non se le pone mai.

3 – Dovete cercare un buon contratto di spedizione con un corriere per riuscire a limitare le spese.

4 – Trovate un fornitore di attrezzature standard come ad esempio scatole sacchetti ecc…

5 – Pensate a come gestire il Customer Care. Ricordatevi sempre che è uno degli aspetti più importanti per chi vuole vendere online. Un buon Customer Care è un valore aggiunto del vostro shop.

6 –  Uno shop online ha bisogno anche di foto prodotto e gestione schede. Avete del personale che si può occupare della gestione o vi serve una società esterna che lo faccia per voi? Avete un fotografo, delle modelle/i e uno studio?

7 – Trovate un buon sistema di gestione dei pagamenti online

8 – Ricordatevi che costruire un sito non vi farà vendere se non studierete un piano di comunicazione.

Queste sono secondo me le principali domande che vi dovrete porre e difficoltà che dovrete superare per stilare un progetto che vi faccia capire quali saranno i costi a cui andrete incontro. Le cose da valutare sono moltissime, ma partendo da questa base comincerete a farvi un’idea più precisa di quali saranno i problemi da affrontare prima che questi diventino il vostro fallimento.

Fonte: capricornecommerce.it

You may also like

KABUTO ITALIA Modulo di contatto